5 modi per farsi venire in mente idee per i contenuti del social media marketing B2B

"Siamo un noioso fornitore B2B, i social media non funzionano per noi."

Mi chiedo quante volte l'ho sentito dire quando ho incontrato potenziali clienti. Sostengono sia impossibile creare contenuti condivisibili.

Questa è una gran cavolata (scusa il francesismo!).

Troppo spesso i fornitori B2B iniziano a immaginare il contenuto dal punto di vista del prodotto. È un problema tipico per tutto il content marketing e il social media marketing non fa eccezione. I prodotti B2B non sono propriamente allettanti e i funnel di vendita sono più lunghi. Pertanto, il marketing dei social media B2B, deve concentrarsi sulla costruzione di awareness e sviluppare un rapporto di fiducia con il pubblico.

Mi piace un sacco il modo in cui Neil Patel affronta questo tema: il lavoro del team marketing è trovare un’angolazione interessante da cui guardare la cosa.

Ma come trovare questo punto di vista?

Per me, il modo più semplice è utilizzare lo stesso linguaggio che userei quando descrivo il nostro prodotto a un potenziale cliente durante un evento di settore.

Per esempio, il pitch incentrato sul prodotto per noi sarebbe qualcosa del genere:

"La piattaforma Flockler aiuta i marchi a curare, visualizzare e analizzare i contenuti generati dagli utenti".

Non funziona molto bene, a meno che la persona non stia già utilizzando un prodotto simile!

L'approccio migliore è parlare dei vantaggi che il prodotto porta al cliente. Quindi potrei dire:

"Hai mai visto commenti e immagini di prodotti condivisi da altri clienti quando acquisti qualcosa online? Flockler aiuta i marchi a raccogliere e mostrare le esperienze di altri clienti sul loro sito web ".

Vedi la differenza?

Potrei continuare dicendo che mostrare i contenuti generati dagli utenti su un sito web aziendale aumenta i tassi di conversione, perché le immagini autentiche di altri utenti, simili a noi, sono molto più funzionali di foto patinate ma poco autentiche.

Se racconti una storia sui vantaggi di un prodotto dal punto di vista del cliente, avrai molte idee per i contenuti.

Come si creano contenuti di social media incentrati sui benefici anziché sul prodotto? Ecco cinque modi per farsi venire in mente idee per i contenuti del social media marketing B2B

1. Analizzare i commenti e le domande dei clienti

2. Seguire i canali social della concorrenza

3. Ascoltare quel che si dice su Quora, Linkedin e sui gruppi Facebook

4. Presentare un partner

5. Creare contenuti “dietro le quinte” con i dipendenti

1. Analizzare i commenti e le domande dei clienti

I tuoi dipendenti incontrano i clienti o interagiscono con loro al telefono e online?

Questa è una domanda stupida: è possibile gestire un'azienda senza un singolo touchpoint con i clienti?

Il primo passo, quindi, è quello di riunire tutte le persone che, all'interno dell'organizzazione, sono in contatto con i clienti per una sessione di brainstorming. Chiedi a tutti di condividere le tipiche domande che i clienti fanno. Quali sono correlate ai tuoi prodotti? Ci sono domande a cui non sei stato in grado di rispondere?

A volte, l'utilizzo del prodotto richiede una conoscenza base di un determinato argomento oppure il prodotto rappresenta solo una parte di una soluzione più complessa. Attingi a quelle domande che non sono direttamente correlate al tuo prodotto ma che necessitano di una riposta per aumentare le vendite.

Osserva tutto a 360 gradi e pensa alle domande che i tuoi clienti vedranno come un ostacolo all'acquisto. Rimuovere di tali ostacoli attraverso i contenuti farà esplodere le tue vendite.

Per farti un esempio, l'utilizzo di Flockler richiede conoscenze base del social media marketing e potremmo condividere suggerimenti e trucchi su come realizzare un contest di successo su Facebook. Dall’altra parte, i clienti più esperti ci chiedono informazioni sull’influencer marketing, per questo abbiamo creato una serie completa di post su come creare una campagna di influencer marketing.

Quando si tratta di raccogliere idee e feedback, la live chat sul nostro sito web sono il canale migliore. Quali sono i canali migliori per la tua organizzazione per generare idee sui contenuti dei social media?

A proposito, se stai per iniziare la tua attività, intervistare i potenziali clienti è un modo eccellente per raggruppare idee sui tuoi contenuti.

2. Seguire i canali social della concorrenza

Sono sicuro che ci sarà qualcuno che legge questo post e pensa "noi non abbiamo concorrenti".

Beh, sei fortunato. Ma puoi applicare la stessa logica con altre aziende in un campo simile o che abbiano la tua stessa clientela.

Alcuni dei post dei tuoi concorrenti sui social media sono in grado di creare coinvolgimento e sono pubblicamente visualizzabili da tutti. Segui i canali della concorrenza e presta attenzione alle reazioni, ai commenti e alle domande dei loro clienti. Magari raccogli i commenti più interessanti in documento e condividilo con il tuo team di marketing.

Inoltre, anche altrove potrebbero esserci idee per i tuoi contenuti che sembrano risuonare con lo stesso pubblico a cui ti rivolgi. Segui altre aziende che forniscono servizi al tuo target clienti, analizza i contenuti più coinvolgenti e verifica se puoi applicare un concetto simile ai tuoi contenuti.

E poi non limitarti ai canali social in cui è attiva la tua azienda: segui le best practice su tutti i principali canali social media.

3. Ascoltare quel che si dice su Quora, Linkedin e sui gruppi Facebook

Per le idee di marketing sui social media per le aziende B2B, Quora e i gruppi su Linkedin e Facebook sono una grande fonte di ispirazione per i contenuti.

Proprio come seguire i concorrenti, ci sono un sacco di gruppi Facebook e LinkedIn dedicati al marketing dei social media B2B, ma ci sono anche gruppi specifici del settore. Ancora una volta, non è necessario iniziare subito a creare i tuoi contenuti: segui gli argomenti di cui gli altri parlano e le domande a cui il tuo contenuto potrebbe rispondere.

Per farti un esempio, seguo attivamente il gruppo SocialMediopolis su LinkedIn per generare idee sui contenuti.

Quora, con 200 milioni di utenti attivi ogni mese, ti consente di rispondere e porre domande. Non riesco ad immaginare un accesso più diretto alle reali sfide che devono affrontare i tuoi clienti, anche se stai iniziando la tua attività da zero.

4. Presentare un partner

Stai collaborando attivamente con altre organizzazioni?

La maggior parte delle aziende distribuisce il proprio prodotto o servizio come parte di una soluzione complessa e la presenza di un partner è un'eccellente fonte di contenuti per i propri canali social media e per il proprio blog aziendale. I tuoi partner servono gli stessi clienti ma spesso visualizzano la soluzione da un'altra prospettiva. Forse il tuo partner può mostrare il tuo prodotto come parte di una soluzione complessa o condividere approfondimenti su un argomento di nicchia?

Per farti un esempio su come presentare un partner, abbiamo intervistato Digisome per condividere suggerimenti sulle dirette live di Facebook.

5. Creare contenuti “dietro le quinte” con i dipendenti.

I programmi di advocacy dei dipendenti sono un modo eccellente per aumentare la portata del tuo marchio: gli algoritmi dei canali social danno la priorità all'engagement tra i profili personali rispetto ai contenuti pubblicati dalle aziende.

Come iniziare?

Tutto parte dalla cultura aziendale e dai pilastri della tua strategia di marketing. Quali sono gli argomenti chiave su cui vorresti diventare opinion leader? C'è qualcosa che i dipendenti stanno già condividendo in modo spontaneo? Se non sui social media, magari lo fanno internamente? Quali sono gli aspetti della cultura aziendale che vorresti promuovere per attrarre nuovi talenti?

Per trarre ispirazione, dai un'occhiata all'account Instagram di Sprout Social e guarda come promuovono la gioia di lavorare per l'organizzazione.

Con gli strumenti di aggregazione social media di Flockler, puoi raccogliere tutte le tue attività di social media marketing in un unico posto e visualizzare contenuti social su tutti i canali digitali.

Potrebbe interessarti

Raggruppa tutti i tuoi contenuti, compreso quel che dicono i tuoi fan, in un unico social hub.

Prenota una demo Comincia la prova gratuita di 30 giorni
Comincia la prova gratuita di 30 giorni