Cos’è la social proof o prova sociale?

Social proof on Intersport’s webshop

Quasi due miliardi di persone si loggano su Facebook ogni giorno e trovano le raccomandazioni di amici e parenti su prodotti e servizi nel loro feed. Gli instagrammer seguono influencer che condividono contenuti sponsorizzati con i brand che amano e una porzione significativa dei contenuti di YouTube riguarda la recensione dei prodotti.

Ecco alcuni esempi di Social Proof o Prova Sociale.

In passato avremmo chiamato un amico per consigli e raccomandazioni oppure avremmo cercato su Google, ma i social media hanno reso la social proof parte di ciò che quotidianamente vediamo online. È qualcosa che non cerchiamo volutamente ma a cui siamo esposti quotidianamente.

Cos’è la social proof, chiamata anche prova sociale? Secondo Wikipedia, quando le persone si trovano in dubbio o non sanno che scelta compiere, cercano pareri e opinioni altrui per capire come comportarsi. È un concetto legato strettamente alla Social Influence dove l’influenza degli altri ci porta a conformarci per essere accettati.

Perchè la social proof è importante per il marketing?

La risposta è ovvia: la social proof porta più vendite alla tua azienda.

Ognuno di noi almeno una volta ha acquistato qualcosa su consiglio di un amico. La maggior parte delle persone ha comprato un regalo di compleanno solo perché una persona famosa utilizza quel prodotto.

 

Come mostrare la social proof?

Una parte considerevole della social proof è invisibile ai grandi marchi. Amici, parenti e conoscenti ci raccomandano prodotti quando ci vediamo di persona, per esempio durante una pasa caffè ma anche in chat e gruppi privati.

In ogni caso, come marketer, avrai tutto l’interesse a dare il via ad una discussione online. Coinvolgere i tuoi dipendenti e i tuoi partner nella condivisione di contenuti brandizzati e farli partecipare a discussioni online è una delle migliori attività organiche che pupi attuare per far partire il passa parola. I coupon e i programmi fedeltà possono portare i clienti a condividere le loro esperienze positive online con i loro amici. E ovviamente, anche canali tradizionali come tv, radio e giornali hanno ancora il loro ruolo da giocare nel tuo marketing mix. Per questo motivo il modo migliore di investire il budget marketing è nel favorire il passa parola su canali multipli, online e offline.

In ogni caso, grazie ai canali social, molta della social proof è visibile online. Con la social proof inserita all’interno del tuo sito e su altri servizi digitali della tua azienda, puoi aumentare la credibilità del tuo brand e aumentare le conversioni.

Ecco quattro modi per mostrare la social proof sfruttando i canali social:

  1. Recensioni dei clienti
  2. Influencer marketing
  3. Campagne con contenuti generate dagli utenti
  4. Campagne hashtag legate ad eventi

1. Recensioni dei clienti

Customer reviews are easy to find online. Google, Yelp, Amazon, and TripAdvisor are well-known examples of consumer platforms to find peer recommendations for products and services. As a marketer, you can increase the number of positive reviews by actively commenting (be nice!) and encouraging your most engaged customers to share a review.

Come marketer puoi aumentare le recensioni positive commentando attivamente ed incoraggiando i clienti più coinvolti a condividere le recensioni.

I canali social sono recensioni amplificate al massimo. Per via del meccanismo virale insito ai social, le raccomandazioni di prodotti si diffondono tra amici e conoscenti.

Uno dei modi migliori per incoraggiare la condivisione è mostrare i tuoi hashtag di marca in tutti i tuoi materiali marketing, dal sito alla newsletter. Se ti occupi anche di prodotti fisici non dimenticare di aggiungere l’hashtag del tuo brand e una call to action anche al tuo packaging

Ecco uno degli esempi migliori di come mostrare le recensioni instagram con un widget incorporato sul sito di Hilton Grand Vacations. Il brand interagisce coni clienti e condivide i momenti di vacanza con l’hashtag #myHGV.

Social proof on the website of Hilton Grand Vacations

2. Influencer marketing

L'influencer marketing fa parte della nostra vita sin dalle prime pubblicità su riviste, film e programmi TV. Posizionamento di prodotti, endorsement da parte di persone famose e sponsorizzazioni finanziano una parte importante dello sport e dell'intrattenimento.

Ma i social media hanno portato l’influencer marketing a un livello superiore. Oltre alle celebrità, i brand possono lavorare anche con micro-influencer seguiti da un pubblico di nicchia perché condividono gli stessi interessi o operano a livello locale.

Uno degli esempi più affascinanti di micro-influencer marketing è quello di La Centrale du Sport. Con la loro piattaforma innovativa, le squadre sportive locali possono collaborare con sponsor globali. I team vengono premiati promuovendo un hashtag della campagna attraverso i loro canali social. Così può capitare che una squadra di calcio locale potrebbe avere nuove maglie sponsorizzate da marchi globali come Unibet.

A local football team with sponsored outfit

3. Campagne con contenuti generate dagli utenti

Le campagne di contenuti generati dagli utenti sono un ottimo modo per aumentare la social proof online.

Negli ultimi dieci anni, ho avuto un posto in prima fila per seguire migliaia dei nostri clienti che li organizzavano: le campagne UGC di successo condividono alcuni di questi ingredienti chiave:

1. Provoca emozioni: le persone condividono contenuti sui social perché si preoccupano di qualcosa o qualcuno. Quando crei la tua campagna, dedica del tempo alla ricerca del tuo pubblico e alla ricerca di un tema comune che susciti emozioni. Il tuo team di assistenza clienti di solito ha molti insight in merito.

2. Sii specifico: assicurati che il tuo invito all'azione sia specifico e vada al punto. Rendi più facile la partecipazione ai tuoi clienti.

3. Attingi ai temi che piacciono al tuo pubblico: ci sono alcune parti e caratteristiche del tuo servizio che i tuoi clienti amano? Quali sono gli interessi comuni per i dati demografici dei tuoi clienti? C'è qualcosa di rilevante a livello locale? La stagione delle vacanze è di solito un ottimo punto di partenza.

4. Rendi divertente il tutto: aggiungere un po' di divertimento alla CTA aumenta le possibilità di successo. Cose semplici come chiedere al tuo pubblico di condividere i luoghi preferiti in cui utilizzano i tuoi prodotti e servizi potrebbero aggiungere un tocco unico e un po' di umorismo alla tua campagna.

Opus Art Supplies, un negozio online di arti e mestieri, è uno dei miei marchi preferiti che organizza attivamente campagne UGC. Per trarre ispirazione, dai un'occhiata alla loro pagina della community, con le recenti competizioni e le splendide opere d'arte dei loro clienti più fedeli.

Social proof on the Opus Art Supplies webshop

4. Campagne hashtag legate ad eventi

A causa della pandemia globale, la maggior parte degli eventi è stata spostata online nel 2020 e nel 2021. Ciò significa che la maggior parte dell'impegno prima, durante e dopo l'evento, si è svolto sui canali social anziché nelle classiche sale conferenze.

Ora è più facile che mai coinvolgere esperti nella condivisione dei loro pensieri e dell'hashtag del tuo evento brandizzato. Puoi attingere alle conoscenze degli esperti indipendentemente dalla loro posizione geografica.

Per ulteriore ispirazione, scopri perché ogni evento ha bisogno di un social wall.

Esempi di social proof

Ecco alcuni dei migliori esempi di social proof in azione

GoPro: riposta i contenuti generati dagli utenti

Social proof embedded on the GoPro Awards website

GoPro, uno dei marchi di fotocamere più innovativi, raccoglie le recensioni dei clienti con la campagna #GoProAwards. Chiedono ai loro clienti più attivi di condividere un video o una foto scattata con la videocamera GoPro e poi premiano i migliori con coupon per il loro negozio online. Sul loro account Instagram, ripubblicano alcune dei contenuti migliori e, con la tecnologia Flockler, mostrano un feed di immagini e video in tempo reale sul loro sito web.

Intersport / ASICS: mostra le recensioni sul sito

Social proof embedded on the Intersport website

Intersport e ASICS hanno qualcosa in comune: sono desiderosi di aumentare l’awareness delle nuove scarpe e portare i clienti al negozio online. Pertanto, una campagna congiunta con l'hashtag #upliftingminds ha perfettamente senso.

Coinvolgere i clienti nella condivisione delle recensioni dei prodotti con un hashtag è un ottimo modo per aumentare la portata sui canali social e aggiungere social proof ai tuoi siti web.

JayPeak Resort: consigli tra pari dai vacanzieri

Social proof embedded on the JayPeak Resort website

Prima di prenotare la tua prossima vacanza, cercare recensioni su Instagram è il luogo perfetto per iniziare la tua ricerca. I vacanzieri amano condividere le loro esperienze, se non altro per far ingelosire parenti e amici!

JayPeak Resort è una delle destinazioni di viaggio che aggiungono la social proof al loro sito. Un carosello Instagram integrato nei loro siti mostra la varietà di attività offerte dal resort e come gli ospiti si divertono.

Vivadogs: rafforza la membership con la social proof

An Instagram image gallery embedded on the Vivadogs webshop

Vivadogs, un servizio in abbonamento per proprietari di cani, coinvolge i suoi membri nella condivisione di immagini con l'hashtag #vivadogs. Chi non amerebbe le foto a tema Halloween con gli amici a quattro zampe?

Come aggiungere la social proof a un sito web

I casi studio come una calamita molto potente, specialmente nel marketing B2B.

Tuttavia, la creazione di case study richiede testi, immagini e (di solito) approvazione da parte del cliente prima della pubblicazione. Spesso le aziende cercano di creare casi studio evergreen così da utilizzarli per un periodo più lungo.

Con i social media, puoi rendere dinamica la social proof sul tuo sito web. Ad esempio, invece di creare tu i contenuti, puoi creare campagne hashtag raccogliendo recensioni da esperti, influencer e clienti.

Con Flockler puoi automatizzare il processo di raccolta dei contenuti sui social. La configurazione non richiede alcuna competenza tecnica e puoi mostrare il feed sui social media selezionati in qualsiasi piattaforma digitale.

Ecco una guida in tre passaggi su come aggiungere social proof a qualsiasi sito:

1. Raccogli le social proof con l'automazione

2. Seleziona il layout

3. Incorpora la social proof su qualsiasi servizio digitale

1. Raccogli le social proof con l'automazione

Il primo passo è iniziare a raccogliere le social proof dai canali social. Aggiungi inviti all'azione al tuo sito e a tutti i materiali di marketing per consentire ai clienti di condividere le loro recensioni e feedback con l'hashtag del tuo brand.

Fato questo, iscriviti alla prova gratuita di 14 giorni di Flockler e imposta feed automatici che raccolgono contenuti social che menzionano l'hashtag del tuo brand. Alcuni dei canali più popolari sono Instagram, Twitter, YouTube e Facebook. Puoi aggiungere un modulo al tuo sito e consentire ai tuoi clienti di caricare anche le loro recensioni. Ecco l'elenco completo dei feed social disponibili con Flockler.

2. Seleziona il layout

Il passo successivo è scegliere come mostrare la tua social proof una volta che le voci iniziano ad arrivare. Con Flockler hai il pieno controllo e puoi moderare tutti i feedback e le recensioni prima di mostrarli sul tuo sito.

Selecting a display layout on the Flockler platform

Flockler ha quattro diversi layout tra cui puoi scegliere e puoi crearne un numero illimitato. Ad esempio, potresti creare un carosello che mostri la social proof sulla tua home page, aggiungere una griglia di recensioni alla pagina del tuo prodotto e mostrare una presentazione sugli schermi digitali nei negozi e in ufficio. Tutti i layout sono inclusi nella stessa tariffa mensile e puoi personalizzarne completamente l'aspetto.

3. Incorpora la social proof su qualsiasi servizio digitale

Social proof embedded on the Hapag-Lloyd Cruises website

Dopo aver selezionato il layout, Flockler ti darà un codice per l’embed. Puoi aggiungere il codice di embed a qualsiasi servizio digitale e non sono assolutamente necessarie competenze da sviluppatore. Il codice di embed mostra automaticamente il layout scelto e si aggiorna da solo con nuovi.

Puoi incorporare Flockler su qualsiasi sito. Ecco i tutorial passo passo su come aggiungere Flockler ad alcuni dei più popolari tool per creare di siti e e-commerce:

WordPress
Shopify
Wix
Squarespace
Webflow
Drupal
TYPO3

Crea il tuo social hub o porta i contenuti dei social sul tuo sito, applicazione, e-commerce o su qualsiasi altro servizio digitale

Prenota una demo Comincia la prova gratuita di 14 giorni
Comincia la prova gratuita di 14 giorni